Ottobre a tavola

Conoscere la stagionalità dei prodotti è importante per adottare un'alimentazione sana e bilanciata.
Modulare le scelte dietetiche e agro-alimentari sulla stagionalità rappresenta inoltre il modo migliore per tutelare la biodiversità e la tipicità dei prodotti.
L'impiego di ingredienti provenienti dal nostro territorio e il rapporto diretto con gli agricoltori limitano le fasi intermedie di distribuzione dei prodotti, contribuendo a sostenere il mondo agricolo e le sue imprese.

In tavola a ottobre

Bietole, carote, cavolo cappuccio, cavolo verza, cicorie, funghi, insalate, lattuga, rucola, scalogni, zucche, zucchine.

Cachi, castagne, melagrane, mele, pere, uva.

La ricetta del mese

Busecchina
Per 5 persone
Costo a porzione 0,37 euro
Ingredienti:
600 g di castagne secche
½ l di latte
100 g di panna fresca

Mettete a bagno per una notte le castagne; il giorno dopo scolatele e lavatele sotto l’acqua tiepida, privatele della pellicina, mettetele in pentola sul fuoco con ½ l di latte e fate cuocere a fiamma bassa sino a che non avranno assorbito quasi tutto il liquido, così che si trasformi in un bordo dolce. Nel frattempo montate la panna poco prima di servire. Mettete le castagne ancora calde in coppette con il loro brodo di cottura e aggiungete la panna montata.